Stemma del Comune


sito accessibile SITO ACCESSIBILE
mappa del sito MAPPA SITO
area riservata AREA RISERVATA
User
Pwd



IPA - Indice delle Pubbliche Amministrazioni
Fatturazione elettronica


Piano Sociale di Zona
Canosa di Puglia


Servizio Tributi - Calcolo IUC

Campagna di
Misure dei Livelli di Campo elettromagnetico
prodotti dagli impianti di trasmissione ad Altra Frequenza


Mensa scolastica

Canosa - Dove vivere la Storia

Campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata e l'abbandono dei rifiuti.

Tributo per i Servizi Indivisibili.

Piano Urbanistico Generale - Canosa di Puglia

Questionario sulla soddisfazione degli utenti

Campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata

Sondaggio spostamento area
mercatale di Piano San Giovanni


Monitoraggio della mosca dell'ulivo

Comitato Unico di Garanzia

Patto dei Sindaci

Teatro Comunale Raffaele Lembo

Elenco indirizzi di
Posta Elettronica Certificata














Valid XHTML 1.0 Strict

Valid CSS
 

200. Contributo fitto casa: il Comune investe il 20% dell’importo regionale assegnato

Al Comune di Canosa sono stati assegnati 65.420,07 euro.Conseguentemente – ha spiegato il vicesindaco Pietro Basile, assessore all’Urbanistica -, data l’esiguità del contributo, la Giunta ha compiuto uno sforzo maggiore per cofinanziare tale importo con una percentuale del 20%, dell’importo assegnato, somma, comunque, maggiore rispetto agli anni scorsi, a carico del Bilancio comunale”.  “Tanto al fine di partecipare alla premialità che la Regione successivamente concederà e per perseguire l’obiettivo di sostenere maggiormente le famiglie che versano in particolari condizioni abitative e socio-economiche disagiate – ha concluso il sindaco Ernesto La Salvia -. Questo è un segno tangibile di quanto l’Amministrazione abbia a cuore le famiglie canosine”.

201. Sport e Salute: giornata di inizio anno sportivo 2012/2013; sabato 20 ottobre alle ore 9.30 in piazza Vittorio Veneto

Interverranno l’assessore regionale allo Sport, Maria Campese che dichiarerà aperto “l’anno sportivo 2012- 2013”, Mauro Mazzilli , direttore del dipartimento di Medicina dello Sport della Asl Bt, Marino Pellico , coordinatore dell’Ufficio scolastico regionale di Educazione motoria fisica e sportiva del Miur, e Isidoro Alvisi , delegato del Coni per la provincia di Barletta-Andria-Trani.  “La giornata di “Sport e Salute” sarà un esempio di partecipazione collettiva ad una festa dello sport – ha aggiunto l’assessore Quinto - che vedrà tanti soggetti uniti per raggiungere lo stesso obiettivo. Non bisogna dimenticare che praticare sport vuol dire anche divertirsi e svuotare la mente, fortificando il corpo. Un ringraziamento particolare va ai dirigenti scolastici che, senza riserve, hanno aderito a questa festa dello sport; ringrazio anche l’ideatrice del progetto, Barbara Saracino , e le insegnanti che nei mesi scorsi hanno lavorato su queste tematiche alle quali è affidato il delicato compito di preparare i ragazzi a partecipare a questa iniziativa. Nei prossimi mesi – ha concluso l’assessore - l’Assessorato allo Sport organizzerà nuove Giornate sportive che saranno dedicate a diverse attività sportive e che coinvolgeranno i ragazzi delle altre fasce d’età”.

202. Bicicletta a pedalata assistita e predisposizione di un'area verde per lo sgambamento dei cani: il vicesindaco Basile illustra le ultime attività dell'Assessorato all'Ambiente

203. Sport e Salute: circa 300 bambini alla giornata di inizio dell’anno sportivo 2012/2013

“E’ stata una manifestazione a lungo preparata insieme a Barbara Saracino , ideatrice del progetto  – ha detto l’assessore allo Sport, Giovanni Quinto- , che ha visto per la prima volta tutte le associazioni sportive collaborare insieme nella promozione non solo dell’attività sportiva ma anche nella attività di sensibilizzazione verso l’adozione di stili di vita che privilegino il movimento e la cura di sé, a cominciare dalla più tenera età. Non solo sport, ma anche attenzione alla propria salute,  attraverso una sana alimentazione e a controlli sanitari efficaci, saranno le linee guida su cui impostare le attività dei prossimi anni”.

204. Il primo cittadino replica all'opposizione: "così come per gli altri Comuni italiani, è inevitabile aumentare le tasse

Il “Bilancio di previsione dell’anno 2012”,  che sarà discusso il 23 ottobre in Consiglio comunale, prevede, al fine di non pregiudicare la stabilità finanziaria dell’Ente, l’aumento dei livelli di tassazione Imu per la seconda casa e dell’Addizionale comunale all’Irpef

205. Bilancio di previsione 2012: relazione illustrativa dell’assessore alle Finanze, Nicoletta Lomuscio

206. L’assessore Quinto replica all’articolo della Gazzetta del Mezzogiorno “Il wifi gratuito è già disconnesso” pubblicato il 25 ottobre

"Rinnovo l’invito a tutti i cittadini di Canosa a segnalare possibili disservizi alla struttura tecnica del Comune- ha detto Quinto -, utilizzando il sito web www.comune.canosa.bt.it oppure inviando una mail a informatica@comune.canosa.bt.it ”. 

207. Il Consiglio comunale approva il Bilancio di previsione 2012: abbassata l’aliquota Imu sulle altre proprietà immobiliari destinate ad attività imprenditoriali, che passa dal 10,6 per mille all’8 per mille

E’ stato approvato all’unanimità  – ha spiegato l’assessore alle Finanze, Nicoletta Lomuscio - l’emendamento presentato dal consigliere comunale e capogruppo dell’Idv, Cosimo Pellegrino, avente ad oggetto   “Deliberazione IMU anno 2012”, con il quale è stato richiesto espressamente che, in compensazione delle minori spese programmate per l’anno 2012 (indicate nell’emendamento n. 2 dello stesso consigliere), per complessivi 143mila euro, l’aliquota Imu riferita alla tipologia dei terreni agricoli debba rideterminarsi non più nella misura del 10,6 per mille, così come proposta nello schema di Bilancio di previsione 2012 che si è andato ad approvare, bensì nella misura dell’8 per mille”.

208. Tutela e sicurezza ambientale: l'Amministrazione Comunale sottoscrive i Disciplinari con la Regione Puglia

Attraverso lo stanziamento da parte della Regione di questo finanziamento - ha dichiarato il vicesindaco Pietro Basile , assessore all'Ambiente -sarà possibile dotare il Servizio Comunale di Protezione Civile di un mezzo, definito “portaattrezzi”, da utilizzarsi per interventi immediati.  Il mezzo in questione potrà essere utilizzato in caso di rischio neve per lo spargimento di sale e per lo sgombero di modeste quantità di neve e ghiaccio. In caso di rischio alluvioni si potranno sgomberare le strade da macerie, fango, detriti, movimentando anche terra e ripulendo le aree urbane. Infine, attraverso questo “portaattrezzi” sarà possibile anche tagliare la vegetazione spontanea lungo le strade periferiche.

209. I vigili urbani fermano un parcheggiatore abusivo

210. Comizio pubblico del sindaco Ernesto La Salvia: sabato 3 novembre alle 18 in piazza Vittorio Veneto

211. Riduzione dell'IMU sulle aree edificabili: il Consiglio comunale approva la riduzione del 10% dei valori dei suoli edificabili a scopo residenziale

"I valori delle aree edificabili- ha detto il vicesindaco e assessore all'Urbanistica, Pietro Basile -, per quanto concerne le zone residenziali, rispetto agli anni precedenti sono stati decurtati di circa il 10%. Seconda novità è che tale variazione è di fondamentale importanza anche ai fini del calcolo dell'IMU, che di conseguenza sarà così ribassata per queste aree. A seguito delle indagini di mercato, inoltre, è emerso che nell'anno 2011, per le aree destinate all'edilizia residenziale si è verificato un decremento dei valori di mercato di circa il 10%, per effetto della perdurante crisi economica. In conseguenza di questo calo abbiamo ritenuto necessario, quindi, ridurre, ai fini della tassazione IMU, i valori dei suoli edificabili da destinare a residenza, alleggerendo così la pressione fiscale nei confronti dei proprietari di queste aree con un conseguente risparmio per le famiglie ”.

212. Festività dei Santi: l'Assessorato alla Cultura e all'Archeologia e la Fondazione Archeologica Canosina presentano “Festività dei Santi a Canosa di Puglia...dove vivere la storia”

213. Festa del 4 Novembre 2012: la cerimonia per onorare i caduti per l’indipendenza, l’Unità e la Libertà dell’Italia

"E' doveroso ricordare - ha detto il sindaco Ernesto La Salvia -, in una Nazione che ripudia la Guerra, i nostri militari attualmente impegnati di ogni parte del mondo, nelle missioni delle Forze armate. Militari cui la principale missione è la pacificazione, il cui obiettivo è garantire il sostegno alle operazioni di ritorno alla “normalità” democratica e civile.  E con loro, però, vorremmo ricordare anche quei civili immolati su un altare diverso dai campi di battaglia, morti nelle loro case per mano di bombe sganciate da un nemico cieco e crudele. Vogliamo infatti ricordare le vittime non in divisa, ma uniformate ai nostri soldati con il sacrificio della vita: il 6 novembre 1943, infatti, 53 cittadini di Canosa rimasero vittima dei bombardamenti

214. Finale di scacchi a Canosa: domenica 11 novembre al Centro Servizi Culturali e a piazza Vittorio Veneto

“Il gioco degli scacchi è uno dei giochi più popolari al mondo - ha dichiarato l’assessore allo Sport, Giovanni  Quinto –. E’ un gioco da tavolo e di strategia che può essere svolto a casa, nei circoli dedicati, via internet o per corrispondenza, sia a livello ricreativo che agonistico. Sostenendo fortemente l’organizzazione di questa torneo vogliamo continuare nella nostra opera di valorizzazione degli sport minori che coinvolgono molti giovani appassionati. L’auspicio dell’Assessorato allo Sport è che grazie a questo torneo si possa costituire ufficialmente a Canosa una associazione scacchistica che coinvolga sempre più appassionati”.

 
ONU     EUROPA     QUIRINALE     GOVERNO ITALIANO     ITALIA.GOV     REGIONE PUGLIA     PROVINCIA BARLETTA ANDRIA TRANI